Circuito monostabile 15A per contatti magnetici - BlancatoGP

Vai ai contenuti

Menu principale:

DESCRIZIONE PRODOTTO

PREZZO

Circuito monostabile 15A per contatti magnetici

€28,40

CIRCUITO - PULSANTE MAGNETICO

CON SENSORE HALL

PER CONTATTI MAGNETICI

I sensori Hall sono dispositivi a stato solido che rilevano un campo magnetico.
Il sensore Hall e i circuiti presenti in questo prodotto hanno la funzione di un pulsante.  

Applicando un campo magnetico (piccolo magnete) di forza sufficiente il FET si commuta
su ON, rimuovendo il il campo magnetico il FET si commuta su OFF.

Soluzione perfetta per costruire un interruttore waterproof per:
- Lampade subacquee
- Lampade per biciclette
- Lampade per esterni

Specifiche:
Sensore Hall a stato solido
Alimentazione da 3V a 25V
Può commutare (FET a canale n) fino a 15A.
Resistenza bassissima (tipicamente 6 milliohm).
Corrente di riposo molto bassa (tipicamente 60uA in presenza di un magnete e 30uA in assenza, meno di 0,05Ah al mese).
Dimensioni compatte (14mmx 11mm). Spessore massimo 3mm.
Può essere montato con dei pad termici direttamente sull'involucro in metallo (non magnetico) dell'apparecchiatura
Protetto contro l'inversione di polarità

IN+ è l’ingresso del positivo di alimentazione (da 3V a 25V)
IN- è l’ingresso del negativo di alimentazione del circuito e fornisce il negativo anche al FET.
LED+ è elettricamente lo stesso di IN+ (collegati tra di loro). LED+ va connesso al positivo del LED da
controllare (controllo diretto) oppure all’ingresso positivo del driver.
LED- è l’uscita (controllata dal circuito) ed è l’uscita del FET di potenza (Q1 nella figura in basso)
SW è un’uscita a bassa potenza che viene attivata quando viene applicato un campo magnetico al sensore Hall.
L’uscita SWA può raggiungere i 3V con una resistore da 100kohm e quindi essere collegato direttamente a dei
driver specifici (fornibili su richiesta).

SCHEMA 1 - LED direttamente controllato dal circuito

SCHEMA 2  - LED controllato dal circuito attraverso un DRIVER

SCHEMA 3- LED controllato dal circuito attraverso un DRIVER SPECIFICO (FLEX DRIVER)

SCHEMA 4 - In caso di carico induttivo bisogna utilizzare un diodo (es. 1N4148) per proteggere il FET da picchi induttivi.

La parte inferiore del circuito non ha componenti per poter applicare il PAD termico adesivo fornito in dotazione.
Il sensore può essere attivo con entrambi i poli di un magnete anche dal lato inferiore del circuito.
Nota: il prodotto non è impermeabile, va installato in una custodia impermeabile chiusa con opportune guarnizioni.

Torna ai contenuti | Torna al menu